La Location


 

ALLESTIMENTI Borgo DiVino 2019

 

 

Dalla terra alla vite, dal grappolo al mosto al vino fino alla bottiglia, così – in parallelo – dal bosco di querce alle botti passando per la “tonnellerie” dove per maestria sapiente, per l’opera taciturna e lenta dei mastri bottai avviene la laboriosa preparazione, la tostatura a fuco dei legni e delle doghe che compongono le barriques, i fusti, i tini dove si affinano per anni i vini da invecchiamento.

Da una storia d’amore secolare così forte come quella tra queste due tradizioni, – l’enologia e l’arte artigiana dei bottai -, nasce la nostra umile idea di trasformare le botti dismesse per riproporle al commercio sotto forma di divanetti, tavolini, sedie, chaise longue ed altri oggetti d’arredamento per la casa il cortile il giardino.

Sposiamo appieno quindi un’etica ambientale del riutilizzo e una filosofia sostenibile del riciclo, orientati con la gioiosa convinzione di lavorare con elementi nobili ed essenziali della Natura attraverso le sue più intime sostanze primordiali quali: l’Aria l’Acqua il Fuoco la Terra che formano la vegetazione da cui arrivano appunto quei pezzi di legno che a nostra volta riplasmiamo nelle nostre mani per poi donarle a voi che sapete apprezzare, voi che avete il gusto della bellezza austera e durevole, voi che celebrate la divina semplicità della vita con un buon calice di Sangiovese o quel che sia accompagnato da un tozzo di genuino pane seduti comodamente su una delle nostri creazioni cioè dei sofà fatti a mano ricavati magari dalle botti dello stesso vino che state sorseggiando! Santè e lunga vita a voi, alla vostra Salute allora e alla nostra, Cin-Cin e tanta, tanta felicità!

 

 

 

 

COME RAGGIUNGERE VILLA PECORI GIRALDI: